Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Nippon Kan  (Letto 2505 volte)

Offline Paguro49

  • Eroe
  • *****
  • Post: 6.087
  • ussignur
  • K.Ar.Ma.: +3102
  • Pratico: Va a ciapà i ratt ryu...ma lasa stà le pantegane della martesana
Nippon Kan
« il: Marzo 05, 2012, 08:14:21 am »
0
Ciao a tutti, segnalo qui il blog di un amico che, a distanza di pochi mesi dalla prima esperienza, torna in Colorado, per un nuovo periodo sotto programma Uchi Deshi, presso il Nippon Kan di Sensei Gaku Homma Kancho, 8° Dan e ultimo Uchi Deshi di O'Sensei.
Credo sia una utile lettura per molti Aikidoka e non, anche per vedere qualcosa di atipico rispetto la comune idea di pratica dell'Aikido.
http://www.amerikana.posterous.com/
La divina scuola dello schiaffazzo argenteo vigila su di voi, mentre la divinissima università dello sputazzo ligneo vi inumidisce la vita

Offline Dipper

  • Designer
  • Mietitore
  • *****
  • Post: 12.859
  • What?
  • K.Ar.Ma.: +5647
  • Pratico: Karate - PA
Re:Nippon Kan
« Risposta #1 il: Marzo 05, 2012, 09:10:40 am »
0
Me lo leggo.
継続は力なり 空手の修業は一生である
UIPASC
AIF FIPL

Offline Paguro49

  • Eroe
  • *****
  • Post: 6.087
  • ussignur
  • K.Ar.Ma.: +3102
  • Pratico: Va a ciapà i ratt ryu...ma lasa stà le pantegane della martesana
Re:Nippon Kan
« Risposta #2 il: Marzo 05, 2012, 09:17:12 am »
0
Tra le varie cose che mi ha raccontato dalla prima esperienza, oltre alla durezza degli allenamenti e delle giornate, perchè c'era da lavorare quando non ci si allenava, mi è molto piaciuto il racconto di ganci, montanti, colpi sporchi, anche in successione rapida, insomma un mondo lontanissimo dalla comune concezione dell'aikido con attacchi preordinati che fa sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente.
Homma si è mantenuto fuori dalle diatribe post morte di O'Sensei, non aderendo a nessuna fazione, senza quindi spostare il tiro "tecnico" a favore di una differenziazione dalla concorrenza.
Già dalla prima pagina del blog, il ricordo di come venne salutato allora, quelle 100 proiezioni in 15 minuti, rende ampiamente l'idea.
Fra parentesi, il programma Uchi Deshi a Denver, è proprio quello di un tempo, compreso il fatto che non basta pagare per entrarci, occorre passare la prima settimana ed essere accettati. ;)
La divina scuola dello schiaffazzo argenteo vigila su di voi, mentre la divinissima università dello sputazzo ligneo vi inumidisce la vita

Wa No Seishin

  • Visitatore
Re:Nippon Kan
« Risposta #3 il: Marzo 05, 2012, 09:20:11 am »
0
insomma un mondo lontanissimo dalla comune concezione dell'aikido con attacchi preordinati che fa sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente.

Comune concezione formatasi in anni di attacchi preordinati che ha fatto sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente...

Offline Paguro49

  • Eroe
  • *****
  • Post: 6.087
  • ussignur
  • K.Ar.Ma.: +3102
  • Pratico: Va a ciapà i ratt ryu...ma lasa stà le pantegane della martesana
Re:Nippon Kan
« Risposta #4 il: Marzo 05, 2012, 09:23:52 am »
0
insomma un mondo lontanissimo dalla comune concezione dell'aikido con attacchi preordinati che fa sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente.

Comune concezione formatasi in anni di attacchi preordinati che ha fatto sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente...
Appunto ;)
Tanto per l'Aikido, quanto per il Karate, mi trovi sempre a favore di chi ride e sorride, perchè l'impegno per farsi ridere addosso è davvero tanto.
Quando mi scaglio contro, non è mai per distruggere, ma solo per amore, di qualcosa che esiste nonostante la massa.
Vale per il buon Karate come per il buon Aikido, arte che Ueshiba non ha pensato per farsi le coccole a vicenda ;)
La divina scuola dello schiaffazzo argenteo vigila su di voi, mentre la divinissima università dello sputazzo ligneo vi inumidisce la vita

Wa No Seishin

  • Visitatore
Re:Nippon Kan
« Risposta #5 il: Marzo 05, 2012, 09:25:17 am »
0
mi trovi sempre a favore di chi ride e sorride, perchè l'impegno per farsi ridere addosso è davvero tanto.

:thsit:

Offline lucabocedi

  • Iscritto
  • Post: 1
  • K.Ar.Ma.: 0
  • Pratico: Aikido
Re:Nippon Kan
« Risposta #6 il: Aprile 03, 2013, 18:36:46 pm »
0
Tra le varie cose che mi ha raccontato dalla prima esperienza, oltre alla durezza degli allenamenti e delle giornate, perchè c'era da lavorare quando non ci si allenava, mi è molto piaciuto il racconto di ganci, montanti, colpi sporchi, anche in successione rapida, insomma un mondo lontanissimo dalla comune concezione dell'aikido con attacchi preordinati che fa sorgere così tanti dubbi e sorrisi in così tanta gente.

Ciao, sono Luca Bocedi, l'autore del blog a cui Paguro fa riferimento, e aggiungo alcune informazioni a quanto riportato.

Al Nippon-Kan si insegna un tipo di aikido di alto livello e di solidi principi, codificati da Homma Sensei in 50 anni di pratica. Lo stile Nippon-Kan prevede tecniche evolute e non schematiche, certo, ma che fanno sempre riferimento a un'etica molto profonda nell'intendere il combattimento, proprio come era per i samurai.

I colpi diversi dai colpi tradizionali vengono studiati sì, ma appunto, solo come studio e, nonostante la presenza di validi istruttori di difesa personale, non vengono insegnati regolarmente nelle lezioni quotidiane di aikido.

Era per fare un appunto, essendo stato 3 volte a Denver non vorrei che passasse per un dojo diverso da quello che è.

Fanchinna

  • Visitatore
Re:Nippon Kan
« Risposta #7 il: Aprile 03, 2013, 19:25:58 pm »
0
Ma Ueshiba non era uno studioso di religioni?

Wa No Seishin

  • Visitatore
Re:Nippon Kan
« Risposta #8 il: Aprile 03, 2013, 20:32:09 pm »
0
Bengiunto!  :ricktaylor:

Offline Prototype 0

  • Mietitore
  • ******
  • Post: 8.224
  • K.Ar.Ma.: +758
  • Pratico: Autodistruzione
Re:Nippon Kan
« Risposta #9 il: Aprile 16, 2013, 19:28:58 pm »
0
Ma Ueshiba non era uno studioso di religioni?
No, era uno che si è fatto plagiare da un coglione.

Tutto Torna