Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Video BJQ  (Letto 5089 volte)

Offline Barvo Iommi

  • Moderatore
  • Mietitore
  • *****
  • Post: 17.984
  • God Taxidriver...........Dio t'assista
  • K.Ar.Ma.: +12263
  • Pratico: Pirolotta e Cotolotta
Re:Video BJQ
« Risposta #15 il: Novembre 11, 2015, 13:16:02 pm »
0
non credo che il peso tutto dietro massimizzi l'entrata, non siamo delle molle, se dal 50 e 50 andiamo dietro e poi avanti ha più senso, ma stare già dietro porta solo ad una perdita di mobilità[1] :)
 1. poi se le nostre soluzioni non prevedono mobilità alcuna allora ben venga

Su questo avrei da dissentire: non mi sembra che i praticanti del filmato difettino di mobilità; vedi ad esempio nello specifico dal minuto 14 circa.
A prescindere quindi dalla validità o meno della soluzione, semplicemente mi sembra che a loro non pregiudichi questo particolare skill.

IMHO e sempre riferito al video in questione.


Ciao Nick
non ho detto che non la hanno, ma che la posizione è meno mobile, poi che si riesca a trovare gente abilissima anche inc quel modo non lo metto in dubbio  :)

Offline Kufù

  • Eroe
  • *****
  • Post: 6.033
  • Non prendetemi sul serio
  • K.Ar.Ma.: +983
  • Pratico: rievocazione storica, soprattutto Taiji
Re:Video BJQ
« Risposta #16 il: Novembre 11, 2015, 13:34:56 pm »
0
non credo che il peso tutto dietro massimizzi l'entrata, non siamo delle molle, se dal 50 e 50 andiamo dietro e poi avanti ha più senso, ma stare già dietro porta solo ad una perdita di mobilità[1] :)
 1. poi se le nostre soluzioni non prevedono mobilità alcuna allora ben venga

quoto ma non capisco il senso del "ben venga"
Giovane furbino io rispondo agli uomini di paglia con gli uomini di paglia, per il sano principio di non sprecare energie inutili. Nel senso che la puzza di sviamento la sento a km, specie perche' ci conosciamo da un sacco e non spreco energie quando fai le nubi d'inchiostro.

Offline Barvo Iommi

  • Moderatore
  • Mietitore
  • *****
  • Post: 17.984
  • God Taxidriver...........Dio t'assista
  • K.Ar.Ma.: +12263
  • Pratico: Pirolotta e Cotolotta
Re:Video BJQ
« Risposta #17 il: Novembre 11, 2015, 13:43:00 pm »
0
 nel senso che potrebbe essere ottimale per altre soluzioni, a me sconosciute

Offline Kufù

  • Eroe
  • *****
  • Post: 6.033
  • Non prendetemi sul serio
  • K.Ar.Ma.: +983
  • Pratico: rievocazione storica, soprattutto Taiji
Re:Video BJQ
« Risposta #18 il: Novembre 11, 2015, 13:44:42 pm »
0
mi piace il tuo approcio verso il possibilismo  :D
Giovane furbino io rispondo agli uomini di paglia con gli uomini di paglia, per il sano principio di non sprecare energie inutili. Nel senso che la puzza di sviamento la sento a km, specie perche' ci conosciamo da un sacco e non spreco energie quando fai le nubi d'inchiostro.

Offline Barvo Iommi

  • Moderatore
  • Mietitore
  • *****
  • Post: 17.984
  • God Taxidriver...........Dio t'assista
  • K.Ar.Ma.: +12263
  • Pratico: Pirolotta e Cotolotta
Re:Video BJQ
« Risposta #19 il: Novembre 11, 2015, 13:52:05 pm »
0
 :D

Online Nick

  • Praticante
  • **
  • Post: 344
  • K.Ar.Ma.: +130
Re:Video BJQ
« Risposta #20 il: Novembre 11, 2015, 15:02:07 pm »
0
non credo che il peso tutto dietro massimizzi l'entrata, non siamo delle molle, se dal 50 e 50 andiamo dietro e poi avanti ha più senso, ma stare già dietro porta solo ad una perdita di mobilità[1] :)
 1. poi se le nostre soluzioni non prevedono mobilità alcuna allora ben venga

Su questo avrei da dissentire: non mi sembra che i praticanti del filmato difettino di mobilità; vedi ad esempio nello specifico dal minuto 14 circa.
A prescindere quindi dalla validità o meno della soluzione, semplicemente mi sembra che a loro non pregiudichi questo particolare skill.

IMHO e sempre riferito al video in questione.


Ciao Nick
non ho detto che non la hanno, ma che la posizione è meno mobile, poi che si riesca a trovare gente abilissima anche inc quel modo non lo metto in dubbio  :)

Sempre pour parler.
Sicuramente sono abili loro, ma magari addestrano meccaniche tali che diventa "agile e addirittura proficuo" utilizzare anche una posizione con peso distrbuito in modo diverso da quanto visto normalmente.

Non è la prima volta che vedo un approccio simile.
Per esempio credo che lo XYQ, una delle arti considerati più "potenti" per quel che riguarda l'espressione di forza nei colpi, ragiona in modo simile. Ed anche li ho visto praticanti con una mobilità di movimento IMHO buona.

Non so. Mi pare che l'attribuzione di uno skill alla sola abilità del singolo mi sembri un po' "facile" come spiegazione.

Tutto può essere comunque.


Ciao Nick
Saluti Nick

Ricordati...
prima o poi...
...boh?

Offline Ragnaz

  • Eroe
  • *****
  • Post: 3.693
  • K.Ar.Ma.: +1123
    • Salute di Ferro
  • Pratico: Systema - SPTMI - DP
Re:Video BJQ
« Risposta #21 il: Novembre 11, 2015, 15:45:03 pm »
+1
non credo che il peso tutto dietro massimizzi l'entrata, non siamo delle molle, se dal 50 e 50 andiamo dietro e poi avanti ha più senso, ma stare già dietro porta solo ad una perdita di mobilità[1] :)
 1. poi se le nostre soluzioni non prevedono mobilità alcuna allora ben venga

Guarda io preferisco il 50/50 che trovo il massimo della "comodità".
L'unico motivo che mi viene in mente per stare "tutto dietro", è quello di essere nella migliore condizione per "balzare avanti" (tipo felino che si accuccia e poi ti salta addosso :P ).
Fare avanti (o centro)-dietro cmq porta via più tempo, mentre, se ho ben capito la loro filosofia, loro preferisco partire di netto in avanti.
Se poi sia meglio/peggio/brutto/bello a ognuno i suoi gusti.
Se è efficace... dipende, come tutto :P
Ragnaz - alias Luca


Offline xjej

  • Eroe
  • *****
  • Post: 4.059
  • K.Ar.Ma.: +2424
Re:Video BJQ
« Risposta #22 il: Novembre 11, 2015, 15:58:50 pm »
0
Citazione
Sempre pour parler.
Sicuramente sono abili loro, ma magari addestrano meccaniche tali che diventa "agile e addirittura proficuo" utilizzare anche una posizione con peso distrbuito in modo diverso da quanto visto normalmente.

Bisogna però poi vedere qual' è il benchmark per valutare in "profiquo".
www.isao-okano.com - Gracie Bergamo

Offline Diego

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 1.348
  • K.Ar.Ma.: +361
Re:Video BJQ
« Risposta #23 il: Novembre 11, 2015, 16:18:22 pm »
0
Ragionamento apparentemente banale: se la mia tattica è "esplodere" in avanti per asfaltare l'avversario, una posizione col peso sulla gamba posteriore è come aver caricato la molla ed essere pronti a scattare in avanti.... no?
Il ragionamento del peso avanzato è che se ho il peso tutto indietro dovrò spostarlo e risistemarlo per avanzare e sfruttare al meglio la   propulsione delle gambe.
Le 'molle' da caricare sono appunto i nostri arti inferiori che saranno semiflesse e con peso sugli avampiedi per essere pronti a spingere. La parte superiore del corpo è il peso che le  'molle' dovranno spingere.  Per andare avanti posizionerò il peso nella direzione, rispetto alle 'molle', in cui lo voglio lanciare e inclinerò le 'molle' cariche di conseguenza.

Pensiamo 'al nonno con tre palle'  ;)  ovvero a un flipper: la molla in vista che proietta la pallina (il peso da lanciare) è dietro la pallina stessa rispetto al corridoio di lancio. Se carico una 'molla' appoggiata per terra, gli metto una pallina sopra e rilascio perché il dispositivo possa distendersi e sfrutta la sua forza elastica immagazzinata, la pallina sarà catapultata verso l'alto non in avanti.

Non essendo personaggi di manga e fumetti, anche le nostre gambe non sono molle vere e proprie, per carità. Ma la metafora si usa comunque spesso proprio per semplificare la spiegazione.

La ripartizione 50-50 è appunto la più neutra che consente quindi spostamenti più agevoli in tutte le direzioni.
L'idea del 70-30 o simili dovrebbe corrispondere (uso il condizionale perché non è il mio campo) a quella offensiva associata di solito nelle discipline tradizionali asiatiche e soprattutto giapponesi e cinesi alla posizione dell'arciere (zenkutsu dachi e gong bu?) o di simil affondo.

Nel mio genere di caso la posizione standard è  più alta di un simil affondo, con baricentro decisamente più alto, gamba arretrata assolutamente non distesa, perché da lunga distanza e per agevolare la mobilità.

A corta distanza, abbassando il baricentro e allargando un po' la distanza dai piedi rispetto a quella canonica (grossomodo lunga un nostro passo e larga come l'ampiezza delle nostre spalle) l'istantanea della posizione  ricorda appunto un semi affondo/lunge.

Con l'accorciare della distanza in generale il baricentro tenderà a scendere e se dovessi mantenere la stessa guardia (in realtà non ci si fossilizza sulle indicazioni e quindi convergerà  verso un 50 e 50) più bassa e allargando parecchio la base risulterebbe simile ad un affondo/lunge.
Con la gamba avanti a circa 90° in realtà non mi ci vedi troppo spesso come aspetto tecnico 'puro', ma quando voglio enfatizzare oltremodo la medesima guardia con baricentro molto abbassato e in quel caso è molto labile il confine tra studio tecnico e riscaldamento con serie di affondi.
Le applicazioni a corta distanza più frequenti della posizione così bassa (i momenti transitori in cui potresti ritrovarmi più facilmente per un istante in quella posizione a corta distanza) sono interdizioni con le ginocchia e fine corsa di entrate di gomito.

Offline Diego

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 1.348
  • K.Ar.Ma.: +361
Re:Video BJQ
« Risposta #24 il: Novembre 11, 2015, 16:32:12 pm »
0
Noto comunque che anche loro utilizzano la ma bu, di conseguenza l'equa distribuzione del peso sembra essere un parametro importante anche nel BJQ.
Giusto per chiarezza, vista la mia intromissione in una sezione a me completamente estranea, nel mio caso la ripartizione 50-50 non è associata affatto al mabu, ma parlo di una guardia che somiglia più a quelle di pugilato, thai, MMA, etc. E pure la 70-30 visivamente non è che si discosti poi così tanto...

Per chi mi vede dall'esterno non credo sia così tanto facile associare il mio 70-30 alla posizione dell'arciere, anche se ha background di derivazione cinese o giapponese.
Gli insegnanti di taijiquan o discipline giapponesi che mi hanno spiegato che sia normale che le posizioni dei kata sono enfatizzatissime per estremizzare i concetti che si applicheranno in maniera molto più naturale e consueta, sono considerabili eretici per le comuni scuole italiane delle discipline che insegnano.

Offline Darth Dorgius

  • Il Gestore
  • Macchinista
  • Mietitore
  • *****
  • Post: 19.697
  • K.Ar.Ma.: +3342
  • Pratico: Burpees :P
Re:Video BJQ
« Risposta #25 il: Novembre 11, 2015, 17:43:14 pm »
+3
C'è anche da dire che per poter sfruttare al massimo l'energia elastica da parte dei muscoli è necessario che le fasi di stiramento/accorciamento siano effettuate in un delta di tempo brevissimo. Per cui il dicorso "carico come una molla per poi sprigionare l'energia" ha poco senso, biomeccanicamente parlando.

Probabile che ci siano altre motivazioni. :)
Cittadino del Territorio Libero di Trieste.

Online Nick

  • Praticante
  • **
  • Post: 344
  • K.Ar.Ma.: +130
Re:Video BJQ
« Risposta #26 il: Novembre 11, 2015, 17:44:35 pm »
+2
Citazione
Sempre pour parler.
Sicuramente sono abili loro, ma magari addestrano meccaniche tali che diventa "agile e addirittura proficuo" utilizzare anche una posizione con peso distrbuito in modo diverso da quanto visto normalmente.

Bisogna però poi vedere qual' è il benchmark per valutare in "profiquo".

La tornasole è sempre solo l'applicabilità in un combattimento/sparring nelle AM. Proficuo inteso come che "agevola e favorisce" l'applicazione delle strategie/tecniche/principi dello stile tanto da risultare un valore aggiunto e quindi permetter di raggiungere lo scopo (vincere in senso generico).

E per non creare equivoci ripeto, sto speculando su un video di una disciplina non mia. E al solo scopo di vedere se dalla discussione salta fuori qualche cosa di interessante. Non prendo parti per dimostrare una tesi, peraltro non mia in quanto non praticante di BJQ. Da un video potenzialmente interessante (ai fini delle "chiacchiere") vediamo cosa può saltar fuori.

Ciao Nick
Saluti Nick

Ricordati...
prima o poi...
...boh?

Offline Fabio Spencer

  • Mietitore
  • ******
  • Post: 8.584
  • K.Ar.Ma.: +3565
  • Pratico: Marpionamento compulsivo dell'ispettore capo O'Hara. MMAssoneria.
Re:Video BJQ
« Risposta #27 il: Novembre 11, 2015, 18:17:00 pm »
0
C'è anche da dire che per poter sfruttare al massimo l'energia elastica da parte dei muscoli è necessario che le fasi di stiramento/accorciamento siano effettuate in un delta di tempo brevissimo. Per cui il dicorso "carico come una molla per poi sprigionare l'energia" ha poco senso, biomeccanicamente parlando.

Probabile che ci siano altre motivazioni. :)
concordo.
http://www.youtube.com/watch?v=p42JQWNlATA
"vi prego di notare l'eleganza del piano nella sua semplicità...."
(Sorry, but you are not allowed to access the gallery)

Offline Ragnaz

  • Eroe
  • *****
  • Post: 3.693
  • K.Ar.Ma.: +1123
    • Salute di Ferro
  • Pratico: Systema - SPTMI - DP
Re:Video BJQ
« Risposta #28 il: Novembre 11, 2015, 18:20:54 pm »
0
Correttissimo il ragionamento di dorje sul caricare/scaricare. Si sfrutta al massimo l'elasticità dei muscoli e il riflesso da "rimbalzo".
A me dà anche l'idea della ricerca di stabilità/radicamento, tipicamente china.
Peccato non capire cosa dicano, magari lo spiegavano :P
Ragnaz - alias Luca


Offline Takuanzen

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 2.421
  • K.Ar.Ma.: +910
  • Pratico: Krav Maga (principiante), Yiquan e Taijiquan rielaborati e mixati in maniera personale
Re:Video BJQ
« Risposta #29 il: Novembre 20, 2015, 16:55:38 pm »
0
Ciao a tutti,
ho visto il video e devo dire che è interessante, anche se alcune soluzioni con il gomito alzato non mi fanno impazzire.
Grazie per averlo postato. :)
@nick: prova a creare il topic pure sul FAM, dove ci sono dei praticanti.
Non è la prima volta che vedo un approccio simile.
Per esempio credo che lo XYQ, una delle arti considerati più "potenti" per quel che riguarda l'espressione di forza nei colpi, ragiona in modo simile. Ed anche li ho visto praticanti con una mobilità di movimento IMHO buona.
Dipende dalle correnti e dalle scuole.
Per la maggior parte del XYQ che ho visto mi sembra sia così, ma in quel poco che pratico io nella mia scuola (corrente Hebei) il peso è al 50/50: la trovo più efficace, intuitiva e stabile.


Gli insegnanti di taijiquan o discipline giapponesi che mi hanno spiegato che sia normale che le posizioni dei kata sono enfatizzatissime per estremizzare i concetti che si applicheranno in maniera molto più naturale e consueta, sono considerabili eretici per le comuni scuole italiane delle discipline che insegnano.
Parlo per quello che conosco, ma nell'Yiquan/Dachenquan è come dici tu. La posizione per il combattimento (jiji zhuang) possiede il peso all'indietro per abituarsi a "caricare la molla", soprattutto "nascondendo le anche" (non è solo lo spostamento del peso), con il ginocchio della gamba avanzata che però spinge anche avanti (vi è tutto il discorso delle "forze contrapposte" che qui salto). Ma non è che viene utilizzata letteralmente così in combattimento. L'idea, a detta dei maestri, è proprio quella di far "mangiare amaro", cioè abituarsi a stare comodi in posizioni difficili e inusuali. Per forza estremizzate, per allenare il gong fu (duro lavoro). Gli spostamenti si studiano con il mocabu (passi con frizionamento), che è un altro esercizio.
In sparring ci si muove in maniera dinamica e contemporanea, senza rinunciare però ai principi strutturali di spostamento propri del metodo.
Nel Bajiquan non so se l'idea di base sia la medesima, perché non l'ho mai praticato. Però, dalla lettura del libro di Zu Yao Wu della Luni Editrice, mi ricordo che anche in questo stile (come in molti altri cinesi) si allena il Zhang Zhuan (esercizio del 'palo immobile'). 

E infine mi ricordo che una delle virtù fondamentali dello stile del BJQ era il "coraggio", cioè l'andare sempre avanti, come dicevate voi. ;)
« Ultima modifica: Novembre 20, 2015, 17:01:21 pm da Takuanzen »