Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.  (Letto 760 volte)

Offline Takuanzen

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 2.421
  • K.Ar.Ma.: +910
  • Pratico: Krav Maga (principiante), Yiquan e Taijiquan rielaborati e mixati in maniera personale
Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan:

http://cookdingskitchen.blogspot.it/2015/10/the-history-of-xingyiquan-and-yiquan.html

"Wang was not foolish in his actions, and he was a skilled martial artists and teacher. The system he created based on very personal and perhaps 'lacking' interpretation of Xing Yi, with the addition of insight from much research and experience, yielded a very robust and excellent style, useful for fighting and health-promotion alike. His approach to martial arts was sound and practical, and albeit his arrogance he managed to teach well quite a few

distinguished teachers and pass on to them a great deal of knowledge. His version of Xing Yi reverberated among many schools of the Internally-oriented arts in China, and inspired and added to many schools of Xing Yi later down the road."


Ma non sembrano le stesse critiche fatte a Bruce Lee da parte dei praticanti di Wing Chun (che non ha completato il sistema, ecc.)? :whistle: XD Trovo delle analogie tra i due personaggi: un ciclico tentativo di ritorno all'essenza del Kung Fu.
Un articolo molto ricco e quindi comunque interessante. Cosa ne pensate?   ;)

Offline xjej

  • Eroe
  • *****
  • Post: 4.059
  • K.Ar.Ma.: +2424
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #1 il: Luglio 29, 2016, 05:53:45 am »
0
Che al solito, senza parametri, bisogna prender tutto con le molle.
La Val Camonica conta su circa centoquarantamila abitanti, io sono senza dubbio il judoka più forte.
www.isao-okano.com - Gracie Bergamo

Offline Takuanzen

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 2.421
  • K.Ar.Ma.: +910
  • Pratico: Krav Maga (principiante), Yiquan e Taijiquan rielaborati e mixati in maniera personale
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #2 il: Agosto 02, 2016, 15:48:51 pm »
+1
Che al solito, senza parametri, bisogna prender tutto con le molle.
La Val Camonica conta su circa centoquarantamila abitanti, io sono senza dubbio il judoka più forte.
E, se la Camunia diventa stato, saresti il più forte judoka nazionale... :sbav:

Ma si, ho imparato da tempo a diffidare delle "mitologie marziali".
Mi interessava perché, nelle am cinesi, se l'individuo x vuole innovare gli si risponde sempre che non ha completato il sistema y da cui proviene:

"I am of the opinion that because Wang began studying at young age and left for the army either as a teenager or in his early 20s, he did not manage to study fully the complete curriculum of the art. Wang himself told an interviewer that “he left his teacher in 1907” - supposedly when he was 17 or 22 (though we know Guo actually passed away in 1898 or 1901, so he either left Li Bao age 17 / 22 or 'left' Guo Yunshen much earlier, as a young child, when Guo passed away). There is much evidence to this hypothesis I made (of partial instruction) later in Wang’s life. He never cares to mention the spear of Xing Yi, though it is very important and was known to Guo, or any other weapons for that matter. He never taught movement forms (taolu) beside, perhaps, some of the animal forms (it should be noted that many animals variations are single movements and combinations, not complete forms). The all-important Chicken Stepping of Xing Yi, crucial for its fighting abilities, was not something Wang taught. In his teachings there quite a few other things ‘missing’ as well from the original. Yet because Wang later acknowledged to have changed the art, it is difficult to estimate what he never studied, and what he intentionally omitted. Only the end result can be appreciated, and of that I shall write later."

:sur:
« Ultima modifica: Agosto 02, 2016, 15:51:52 pm da Takuanzen »

Offline Rev. Madhatter

  • Mietitore
  • ******
  • Post: 14.967
  • Perchè pratichi?
  • K.Ar.Ma.: +6896
  • Pratico: CACC, but still Muay Thai inside.
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #3 il: Agosto 02, 2016, 18:04:54 pm »
+3
Guarda.

Io a xing yi discussi la prima volta col mio maestro perche' volevo fare solo i 5 pugni fino ad applicarli e non la nuova forma degli animali.
Magari l'ipotesi e' corretta,hanno solo omesso che Wang usci' dalla palestra dicendo
"只好到接他在你和步骤,以鸡[1]:thsit:




Battute a parte e' vero che e' un topos ricorrente.

 1. ma andate a pigliarvelo nel cui voi e i passi da gallina
Peccato che la stupidità non sia dolorosa.
(A. S. LaVey )

il test d'ingresso funziona così
"ISCRIVITI GRATIS
va bene
SONO CENTO €
ma avevate detto gratis
SONO PER LE SPESE DI SEGRETERIA ..."

se ti lamenti, non sei adatto ad essere munto, altrimenti cerimonia del the in arrivo e tutti col collo gonfio ad accoglierti

Offline luke

  • Praticante
  • **
  • Post: 301
  • K.Ar.Ma.: +103
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #4 il: Agosto 02, 2016, 23:31:04 pm »
+2
ho provato a leggere ma sono un pò stanco ma grazie per la condivisione
leggerò con più calma dopo
credo che entrare nella cultura cinese sia per certi versi complicato
cmq detto questo , hai una settimana e più di ca..a, sei sempre di malumore, poi arriva Rev
Spoiler per testo nascosto:

只好到接他在你和步骤,以鸡






e ti solleva la serata :thsit:
ciao un salutone a tutti
lo chiamavano jack drake

Offline Takuanzen

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 2.421
  • K.Ar.Ma.: +910
  • Pratico: Krav Maga (principiante), Yiquan e Taijiquan rielaborati e mixati in maniera personale
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #5 il: Agosto 13, 2016, 22:46:53 pm »
0
Guarda.

Io a xing yi discussi la prima volta col mio maestro perche' volevo fare solo i 5 pugni fino ad applicarli e non la nuova forma degli animali.
Magari l'ipotesi e' corretta,hanno solo omesso che Wang usci' dalla palestra dicendo
"只好到接他在你和步骤,以鸡[1]:thsit:

 1. ma andate a pigliarvelo nel cui voi e i passi da gallina
Avrà detto sicuramente così! Mi hai fatto schiattare...;D ;D ;D ;D

Battute a parte e' vero che e' un topos ricorrente.

Vero? Questa onnipresenza del sistema e della completezza a tutti i costi secondo me è uno dei vincoli maggiori e ricorrenti per le am cinesi. ;)


Offline Takuanzen

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 2.421
  • K.Ar.Ma.: +910
  • Pratico: Krav Maga (principiante), Yiquan e Taijiquan rielaborati e mixati in maniera personale
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #6 il: Agosto 13, 2016, 22:51:28 pm »
0
ho provato a leggere ma sono un pò stanco ma grazie per la condivisione
leggerò con più calma dopo
credo che entrare nella cultura cinese sia per certi versi complicato
cmq detto questo , hai una settimana e più di ca..a, sei sempre di malumore, poi arriva Rev
Spoiler per testo nascosto:

只好到接他在你和步骤,以鸡






e ti solleva la serata :thsit:
ciao un salutone a tutti

Tranquillo! Prenditi il tempo. Un salutone anche a te! :)
Intanto posto qui alcuni dei primi tra i molti video che compaiono nell'articolo, per facilitarne la visione e gli eventuali commenti:

 






 :thsit:

Offline Ragnaz

  • Eroe
  • *****
  • Post: 3.693
  • K.Ar.Ma.: +1123
    • Salute di Ferro
  • Pratico: Systema - SPTMI - DP
Re:Wang Xiang Zhai visto dalla prospettiva un praticante di Xing Yi Quan.
« Risposta #7 il: Agosto 30, 2016, 10:08:25 am »
+1
Ho visto solo un pezzetto del terzo... non mi pare faccia nulla di eclatante...
Più ci navigo più per me i cinesi sono dei bravissimi commercianti che continuano a cercare di venderci il segreto di pulcinella....
Ragnaz - alias Luca