Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Intenzione e sviluppo animale  (Letto 25225 volte)

Offline Trepicchi

  • Praticante
  • **
  • Post: 876
  • Ricerca : Mente corpo e spirito in equilibrio
  • K.Ar.Ma.: +19
    • Rma systema italy
  • Pratico: incontro sperimento e mi diverto
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #15 il: Gennaio 30, 2010, 17:00:52 pm »
0
Ok chiudiamola se no diventa beatiful  ;) fai  attenzione a termini che usi perchè odiare non

è un bel sinonimo di invidiare a di qua della tastiera nessuno ha ancora la capacita'

sensitive per capire quello che realmente vuoi dire ... ???

Qui lo spazio Mattia c'è per tutti non è ad angolo ....chiuso si sta cercando di creare un

oasi  utile-informativa-e d'incontro....

che la festa continui ;)
...Sono il padrone del fuoco e vedo le cose nascoste, vedo la fiamma che si fa tempo, odo il flessibile fuoco del sacrificio sonoro sono un Unuzi, un bimbo davanti al mistero del mondo colmo di timore davanti al Fuoco, che ricompone le cose disperse..Preghiera di uno Sciamano Siberiano.***

Offline Trepicchi

  • Praticante
  • **
  • Post: 876
  • Ricerca : Mente corpo e spirito in equilibrio
  • K.Ar.Ma.: +19
    • Rma systema italy
  • Pratico: incontro sperimento e mi diverto
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #16 il: Gennaio 30, 2010, 17:05:50 pm »
0
Tornando in tema anche io credo che l' " intenzionalita' animale " , in determinate situazioni faccia davvero la differenza.
Quando nello xing yi si allenano le forme inerenti gli animali in un certo senso impari ad essere quell'animale per sviluppare la ferocia e l'aggressivita' in combattimento

Penso che sia corretto e chiedo anche quanto sia importante riuscire realizzare appieno

quella qualita'  Inten-animal.  e dopo ritornare integro (come stabilita'

mentale,emozionale)nello spazio  ordinario ,,,,,,
...Sono il padrone del fuoco e vedo le cose nascoste, vedo la fiamma che si fa tempo, odo il flessibile fuoco del sacrificio sonoro sono un Unuzi, un bimbo davanti al mistero del mondo colmo di timore davanti al Fuoco, che ricompone le cose disperse..Preghiera di uno Sciamano Siberiano.***

Offline Trepicchi

  • Praticante
  • **
  • Post: 876
  • Ricerca : Mente corpo e spirito in equilibrio
  • K.Ar.Ma.: +19
    • Rma systema italy
  • Pratico: incontro sperimento e mi diverto
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #17 il: Gennaio 30, 2010, 18:06:42 pm »
0



ho trovato un piccolo articolo che rutengo possa  dare qualche sfumatura....

La percezione degli animali Ouspensky, nel suo libro Tertium Organum, parla in vari capitoli della percezione degli animali, facendo un confronto diretto con la percezione umana.

L'uomo (essere intellettuale, emozionale e motorio/istintivo) possiede sensazioni (K), rappresentazioni interne (V, A) e concetti. L'uomo conosce 3 dimensioni, ma la sua visione è 2D. Sa che un oggetto è 3D e quindi lo percepisce come 3D. Si tratta di una questione mentale. Immagina di fare un disegno 3D in CAD (software di progettazione). Il disegno è comunque sul monitor... che è piatto. Sappiamo che è 3D perchè il disegno bidimensionale si muove nel tempo. Quello che noi percepiamo 3D è solo perchè possediamo il concetto del 3D e quindi la nostra mente riesce ad interpretare le informazioni in entrata. L'uomo in realtà vede solo le superfici, il senso di profondità è dato dalla mente che riesce ad interpretare le immagini. In somma l'uomo possiede uno stato di coscienza superiore (agli animali) che gli permette di comprendere meglio lo spazio intorno a sè.


Gli animali superiori (essere emozionale e motorio/istintivo) possiedono sensazioni e rappresentazioni interne. La loro visione è 2D, vedono le superfici. Ma non conoscendo il concetto 3D, quello che percepiscono è un mondo in continuo movimento e continua trasformazione. Per gli animali le caratteristiche della tridimensionalità sono viste come movimento, un fase transitoria, temporanea (il concetto tempo) proprio come noi percepiamo come movimento le caratteristiche della quadri-dimensionalità. Per gli animali ogni mattina nasce un nuovo sole ed ogni sera muore un sole che non tornerà più. Un animale non riesce a capire che è sempre lo stesso sole, esattamente come noi non riusciamo a concepire che il mattino è sempre lo stesso mattino e la primavera è sempre la stessa primavera. Anche per noi ogni mattino è nuovo e poi si esaurisce, ogni primavera è nuova e poi si esaurisce. Questioni di percezione. Ma come fa un animale a percezione bidimensionale ad orientarsi nel nostro mondo? A saltare ostacoli? A muoversi con disinvoltura? Qui entra in gioco l'istinto, l'evoluzione di migliaia di anni ed il bagaglio di informazioni acquisite senza coscienza, per automatismo. Un animale con la propria coda perchè la vede come un oggetto (esterno e 2D) in movimento, attacca una foglia o un rametto che si muove al vento perchè è animato, ha paura di un cespuglio perchè muovendosi intorno a lui, ha cambiato forma... Probabilmente ogni cosa che si muove (realmente o in modo apparente) è viva per un animale.

Gli animali inferiori (essere motorio/istintivo) possiedono solo sensazioni (caldo, freddo, luce, oscurità, fame). Solo istinto, seguono solo la legge del bastone e della carota (dolore/piacere), sempre alla ricerca del piacere e lontano dal dolore. Vivono in un mondo ad una sola dimensione. Immagina un verme o un lumacone... che va solo avanti o indietro. Anche a livello di sensazioni, una linea che si allontana dal dolore e va verso il piacere. Non sa nulla di tutto quello che si trova intorno a lui... Una sola direzione, una sola linea. Ma intendiamoci, la linea non necessariamente è retta, una linea piena di curve, è pur sempre una linea. Tutto il resto è il nulla. Oppure, meglio, tutto il mondo 2D è una percezione del tempo. Quando incontra una foglia... è come se la foglia fosse sorta improvvisamente sul suo cammino, proprio come il nostro sorgere del sole ogni mattina.
La Quarta Dimensione quindi dipende solamente dalla nostra percezione. Per noi è il tempo (come per gli animali la terza dimensione), ma ad un livello di coscienza superiore la quarta dimensione è anche spazio... Perchè in realtà non c'è differenza tra spazio e tempo... Sono concetti dimensionali. Quello che per gli animali è tempo, per noi è spazio. Quello che per noi è tempo, per esseri superiori è spazio.
http://scienzasegreta.blogspot.com/2008/09/la-percezione-degli-animali.html
...Sono il padrone del fuoco e vedo le cose nascoste, vedo la fiamma che si fa tempo, odo il flessibile fuoco del sacrificio sonoro sono un Unuzi, un bimbo davanti al mistero del mondo colmo di timore davanti al Fuoco, che ricompone le cose disperse..Preghiera di uno Sciamano Siberiano.***

KYI~instinct fight

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #18 il: Gennaio 30, 2010, 22:16:04 pm »
0
intenzione e sviluppo animale , e' un concetto molto serio che deve essere affrontato solo dopo qualche anno , perche' se stimolato " troppo" la " Zona arcaica" del cervello    i primi anni  ...

puo' distorcere la realta' creando confusione , turbe ossessive , e leggeri segni di schizzofrenia

Attenzione...... agli inizi ...... 

 

MattiaBaldi

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #19 il: Gennaio 31, 2010, 01:51:22 am »
0
intenzione e sviluppo animale , e' un concetto molto serio che deve essere affrontato solo dopo qualche anno , perche' se stimolato " troppo" la " Zona arcaica" del cervello    i primi anni  ...

puo' distorcere la realta' creando confusione , turbe ossessive , e leggeri segni di schizzofrenia

Attenzione...... agli inizi ...... 

 

Vedere il film "Toro scatenato" per sapere di cosa si sta parlando.

Un lavoro e' tirare fuori l'animale e un altro che deve avvenire subito dopo e' quello di renderlo un arma ascatto, comandata dalla mente e non lasciata libera, o si puo' diventare molto violenti.
Mi e' successo piu' di una volta che il corpo andasse da solo, abituato all'intenzione, anche se giocavo con mia moglie o se facevo vedere degli esx ad un amico. Ci vogliono molti anni per renderlo un arma forte e a comando.
Tutto poi si racchiude negli occhi del falco, i grandi maestri tutti hanno gl occhi della tigre o del falco.


M.

KYI~instinct fight

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #20 il: Gennaio 31, 2010, 12:45:17 pm »
0
 cio' puo' capitare nei primi anni ,  quando il sistema nervoso centrale , costituito dal midollo spinale e cervello , portano una errata o frammentaria coordinazione dei dati sensoriali e comandi motori , questo porta a alterare lo stato emotivo , e il fluire del Ki

se riusciamo a coltivare e concentrarci sul percorso dell'  l'istinto animale , dopo un processo di rafforzamento del sistema nervoso. centrale e con una certa
"pienezza "interna, sicuramente lo stato ....emotivo ne risentira' meno

il tutto deve essere fatto per gradi passo dopo passo ... non si scherza con la Zona ......arcaica del cervello ... 

con lo Zz  fatto a modo.. realmente l'uomo puo' sradicare dall' suo Io piu' profondo la coscenza primitiva animalesca ma il tutto a gradi senza forzare MAI!   
 

Offline baltoro 06

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 1.006
  • K.Ar.Ma.: 0
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #21 il: Febbraio 04, 2010, 10:02:31 am »
0
Caro Trepicchi, mi hai ricordato un episodio di tantissimi anni fa.Facendo esercizi di XingYiQuan con Tokitsu stavamo eseguendo Hu Xing (Tigre) ad un certo punto il buon Toki :-\ fermò l'allenamento dicendo: non è possibile fare questo esercizio se non si diventa tigre..... ;)

dovreste vedere una nota conoscenza del forum quando pratica le camminate dello Xing Yi
hai ragione Trepicchi...dagli occhi si capisce subito che qualcosa cambia...


???????....E no........adesso mi devi dire chi è.....!!!!!!!!!!!
Anche in privato  ;D

Offline baltoro 06

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 1.006
  • K.Ar.Ma.: 0
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #22 il: Febbraio 04, 2010, 10:12:16 am »
0
Con la pratica dello Xin Yi, che come sappiamo ha come base proprio l'istinto animale, ho capito una cosa.....che quell'istinto a parole è facile da recepire ed attivare, a fatti e concretamente è invece tutta un'altra storia.

Ultimamente, come ho già detto in altre discussioni, sono arrivato a comprendere alcune cose, e meno male dopo anni di fatica, e mi sono convinto che il recupero dell'istinto animale vero e concreto non passa attraverso all'allenamento di tecniche e forme.
Ho letto un bel libro sullo Xin Yi uscito da poco, ben fatto e ben illustrato, dove con padronanza lessicale si parla proprio dell'istinto animale e come attivarlo ed allenarlo.
Ebbene...secondo me così come viene proposto quel metodo non funziona.
Parere personale ovvio.  :)

Offline Raptox

  • Eroe
  • *****
  • Post: 3.792
  • Se non alzi lo sguardo....
  • K.Ar.Ma.: +2
    • black hole
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #23 il: Febbraio 04, 2010, 10:19:38 am »
0


???????....E no........adesso mi devi dire chi è.....!!!!!!!!!!!
Anche in privato  ;D


..eh eh eh...cerchi da me le stesse risposte che potresti trovare in uno specchio...
...crederai di essere nel punto più alto

In fondo il "taiji" non esiste.... è semplicemente un nome
quello che è certo è che esistono tante Vie che portano a destinazioni diverse oppure altre Vie che portano alla stessa destinazione

tutto sta...a decidere quale strada percorrere e con che destinazione

MattiaBaldi

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #24 il: Febbraio 04, 2010, 10:45:05 am »
0
Nelle tecniche dello XYQ, attivando la mente e l'intezione nel figurare delle forme da muovere si arriva presto ad un allenamento della parte aggressiva ed 'animale' della sensazione.
Tutto in maniera naturale, nell'esecuzione degli esx o delle forme ma anche nello ZZ o anche altri esx statici poiche' la mente e' attivata.


M.

sabino_leone

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #25 il: Febbraio 04, 2010, 11:39:51 am »
0
cio' puo' capitare nei primi anni ,  quando il sistema nervoso centrale , costituito dal midollo spinale e cervello , portano una errata o frammentaria coordinazione dei dati sensoriali e comandi motori , questo porta a alterare lo stato emotivo , e il fluire del Ki

se riusciamo a coltivare e concentrarci sul percorso dell'  l'istinto animale , dopo un processo di rafforzamento del sistema nervoso. centrale e con una certa
"pienezza "interna, sicuramente lo stato ....emotivo ne risentira' meno

il tutto deve essere fatto per gradi passo dopo passo ... non si scherza con la Zona ......arcaica del cervello ... 

con lo Zz  fatto a modo.. realmente l'uomo puo' sradicare dall' suo Io piu' profondo la coscenza primitiva animalesca ma il tutto a gradi senza forzare MAI!   
 

Ki,sarà perchè sono già un leone che mi piace fare tantissimo z.z? ;D ;D ;D
 :P :P :P

KYI~instinct fight

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #26 il: Febbraio 04, 2010, 11:56:21 am »
0
eh davvero pensa che la prima volta che vidi il tuo nick pensai , " questo non lo doma nessuno"

Rino kyi

Offline Trepicchi

  • Praticante
  • **
  • Post: 876
  • Ricerca : Mente corpo e spirito in equilibrio
  • K.Ar.Ma.: +19
    • Rma systema italy
  • Pratico: incontro sperimento e mi diverto
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #27 il: Febbraio 04, 2010, 11:58:23 am »
0
quei due mi sono scappati ancora..... >:( >:(usssss dentro ...tutti dentro >:(
...Sono il padrone del fuoco e vedo le cose nascoste, vedo la fiamma che si fa tempo, odo il flessibile fuoco del sacrificio sonoro sono un Unuzi, un bimbo davanti al mistero del mondo colmo di timore davanti al Fuoco, che ricompone le cose disperse..Preghiera di uno Sciamano Siberiano.***

sabino_leone

  • Visitatore
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #28 il: Febbraio 04, 2010, 12:06:54 pm »
0
quei due mi sono scappati ancora..... >:( >:(usssss dentro ...tutti dentro >:(

Ki,corri altrimenti il moderatore ci rinchiude ancora..  >:(


Offline baltoro 06

  • Apprendista guerriero
  • ***
  • Post: 1.006
  • K.Ar.Ma.: 0
Re: Intenzione e sviluppo animale
« Risposta #29 il: Febbraio 04, 2010, 12:07:42 pm »
0
Nelle tecniche dello XYQ, attivando la mente e l'intezione nel figurare delle forme da muovere si arriva presto ad un allenamento della parte aggressiva ed 'animale' della sensazione.

M.

Mattia....spiacente ma non sono d'accordo  :)