Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Il Cervello Rettiliano  (Letto 25977 volte)

rockyjoe

  • Visitatore
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #75 il: Marzo 07, 2011, 13:08:18 pm »
0
e' perche' ti faccio ridere che mi ami, lo so! :D :D :D

Offline Dynamic

  • Praticante
  • **
  • Post: 371
  • K.Ar.Ma.: +29
    • Tecnica Alexander
  • Pratico: TA
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #76 il: Marzo 07, 2011, 18:57:04 pm »
0
e' perche' ti faccio ridere che mi ami, lo so! :D :D :D

 :-*
"Change involves carrying out an activity against the habit of life"

Offline Dynamic

  • Praticante
  • **
  • Post: 371
  • K.Ar.Ma.: +29
    • Tecnica Alexander
  • Pratico: TA
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #77 il: Marzo 09, 2011, 11:08:10 am »
0
Azz... vedo che qui qualcuno mi ha già votato "negativamente"    :vomit:   i miei interventi fanno sempre indiavolare qualcuno   :halo:
"Change involves carrying out an activity against the habit of life"

rockyjoe

  • Visitatore
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #78 il: Marzo 09, 2011, 11:17:28 am »
0
beh di sicuro non sono stato io,tesoro.normalmente io stesso sono il bersaglio della sfiga karmica.

pero' mi sento meglio a condividere questa croce,dunque grazie di essere qui  :D

Offline Dynamic

  • Praticante
  • **
  • Post: 371
  • K.Ar.Ma.: +29
    • Tecnica Alexander
  • Pratico: TA
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #79 il: Marzo 09, 2011, 11:22:27 am »
0
beh di sicuro non sono stato io,tesoro.normalmente io stesso sono il bersaglio della sfiga karmica.

pero' mi sento meglio a condividere questa croce,dunque grazie di essere qui  :D
:halo:   si ma tu sei a +1  ... io a -1 !!!  [kill]

"Change involves carrying out an activity against the habit of life"

rockyjoe

  • Visitatore
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #80 il: Marzo 09, 2011, 13:20:05 pm »
0
beh di sicuro non sono stato io,tesoro.normalmente io stesso sono il bersaglio della sfiga karmica.

pero' mi sento meglio a condividere questa croce,dunque grazie di essere qui  :D
:halo:   si ma tu sei a +1  ... io a -1 !!!  [kill]
ma sono stato anche a -300.

cmq io +1 e tu -1

vedi che ci compensiamo in armonia? :D

Offline Dynamic

  • Praticante
  • **
  • Post: 371
  • K.Ar.Ma.: +29
    • Tecnica Alexander
  • Pratico: TA
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #81 il: Marzo 09, 2011, 15:13:18 pm »
0
beh di sicuro non sono stato io,tesoro.normalmente io stesso sono il bersaglio della sfiga karmica.

pero' mi sento meglio a condividere questa croce,dunque grazie di essere qui  :D
:halo:   si ma tu sei a +1  ... io a -1 !!!  [kill]
ma sono stato anche a -300.

cmq io +1 e tu -1

vedi che ci compensiamo in armonia? :D
:-[

"Change involves carrying out an activity against the habit of life"

rockyjoe

  • Visitatore
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #82 il: Marzo 09, 2011, 17:16:11 pm »
0
con il mio +1 io riempio le tue -1 mancanze ;D

Offline Trepicchi

  • Praticante
  • **
  • Post: 876
  • Ricerca : Mente corpo e spirito in equilibrio
  • K.Ar.Ma.: +19
    • Rma systema italy
  • Pratico: incontro sperimento e mi diverto
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #83 il: Marzo 09, 2011, 18:32:07 pm »
0
Ragazzi visto che vi siete ritrovati ...:-)  riportiamo un po' al topic gli interventi.....altrimenti perdiamo un po' il filo ...del discorso...

grazie a tutti per la collaborazione in questo senso  ;)

...Sono il padrone del fuoco e vedo le cose nascoste, vedo la fiamma che si fa tempo, odo il flessibile fuoco del sacrificio sonoro sono un Unuzi, un bimbo davanti al mistero del mondo colmo di timore davanti al Fuoco, che ricompone le cose disperse..Preghiera di uno Sciamano Siberiano.***

Offline Dynamic

  • Praticante
  • **
  • Post: 371
  • K.Ar.Ma.: +29
    • Tecnica Alexander
  • Pratico: TA
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #84 il: Marzo 10, 2011, 13:06:09 pm »
0
altrimenti perdiamo un po' il filo ...del discorso...


Giusto... allora rilancio la discussione.

Voi marzialisti, nel caso in cui prendete in considerazione una qualsiasi teoria legata al cervello (nello specifico al rettiliano), come sviluppate il lavoro cervello/movimento?

Lo chiedo solo perchè il mio sistema si focalizza (soprattutto a durante ila prima fase di apprendimento - che può durare parecchio) proprio su questi aspetti, nello specifico abbiamo esercizi mirarti alla "programmazione" e adattamento...

"Change involves carrying out an activity against the habit of life"

Offline Luca Gervini

  • Iscritto
  • Post: 19
  • K.Ar.Ma.: +1
Re: Il Cervello Rettiliano
« Risposta #85 il: Giugno 07, 2012, 23:03:06 pm »
-1
SEI UN ANIMALE!!!
Sei proprio un animale!!!
Quanto spesso abbiamo detto questa cosa a qualcuno, magari sperando di insultarlo e/o di
offenderlo?!?!? Io personalmente almeno qualche volta!!!
Dicendo questa frase, però, non facciamo nient’altro che affermare una verità scientifica.
Noi SIAMO animali, che lo vogliamo o no. E come tali ci comportiamo.
Ora molte persone che stanno leggendo questo file si (o mi!?!?) diranno indignate: “cosa
scrive questo?!?!? Io non sono un animale, io mi comporto da ESSERE UMANO”….ebbene se
leggerete fino alla fine quello che vi sto riportando magari riuscirete a capire meglio cosa intendo.
Innanzitutto dovete sapere che, oltre alla conosciuta divisone tra emisfero destro e sinistro, il
cervello umano può essere suddiviso in TRE ELEMENTI SOVRAPPOSTI, che si sono sviluppati
nei vari stadi di evoluzione di noi esseri umani (ATTENZIONE!!! questa È una realtà scientifica,
scoperta da uno studioso di nome Mc Lean).
Il primo di questi elementi (che corrisponde all’ipotalamo) è detto CERVELLO
RETTILIANO. Si chiama così perché è la parte di cervello più antica, che si è sviluppata quando i
nostri progenitori erano solo dei rettili. Questa parte del cervello, oltre a regolare le funzioni vitali
più “profonde” come il battito del cuore ecc, è quella che regola gli ISTINTI dell’uomo che, guarda
caso, sono ESATTAMENTE uguali a quelli di qualsiasi altro essere vivente su questa terra
(compreso lo GNU indiano e…i Bonobi…ciao Giò): ovvero l’istinto primario della sopravvivenza,
quello della riproduzione per migliorare la specie e quello della sopravvivenza della specie stessa.
Gli impulsi che ci manda questo cervello sono essenzialmente quelli di: mangiare quando
abbiamo fame (per farlo naturalmente occorre prima ammazzare una povera preda inerme, di cui
però questa parte del cervello percepisce solo le ottime qualità nutritive), dormire quando abbiamo
sonno, trombare il più possibile e scappare se si viene attaccati. Se proprio non si può scappare
quando si viene attaccati il nostro caro rettile ci manda l’impulso di uccidere (o almeno tentare di
farlo) colui che ci attacca e, se proprio non ci si riesce, questa parte di cervello si occupa di
anestetizzarci e paralizzarci allo scopo di rendere il trapasso il più indolore possibile.
Un paio di esempi del funzionamento di questo cervello sono i seguenti: se provate ad
avvicinarvi a un che sta annegando, questo sistematicamente vi metterà le mani addosso e cercherà
di tenersi su spingendo voi in basso!!! È un bastardo? Vuol morire in compagnia?
No…semplicemente il SUO cervello rettiliano gli sta lanciando l’impulso di salvarsi in qualsiasi
modo…non gliene frega una mazza di voi!!! Un altro esempio è questo: qualcuno vi ha mai messo,
senza che voi ve lo aspettaste, una mano dietro la schiena mentre eravate sul ciglio di un
precipizio!?!?! Vi siete accorti che per un attimo non siete riusciti a muovervi, pensare, dire
qualcosa (e dopo vi siete cacati nelle braghe?)!?!? Non vi preoccupate è una cosa normalissima!!! Il
vostro cervello rettiliano ha analizzato la situazione (pensando di essere stato attaccato), ha deciso
che non c’era nulla da fare e vi ha paralizzato per non sentire dolore durante il trapasso…il tutto in
un attimo piccolissimo.
Il cervello rettiliano non può imparare alcunché e ripete quello che sa fare in modo innato e
se vuoi insegnargli a non ammazzare tutti quanti per sopravvivere non puoi…una vera seccatura per
i conquistadores del nuovo mondo, che hanno dovuto far la fatica di sterminare tutti le varie
popolazioni indigene che sono state così reticenti a sottomettersi per farsi ammazzare senza fatica…
La seconda parte del cervello è detta CERVELLO MAMMIFERO o MAMMALIANO,
perché si è sviluppata con l’avvento dei piccoli mammiferi.
Questa porzione di cervello è la sede dei nostri processi affettivi e di una gran parte del
nostro “imprinting” comportamentale. La porzione di cervello ragiona (per così dire, visto che non
può ragionare e nemmeno formulare un pensiero nel senso comune del termine: è il nostro
inconscio) essenzialmente sulle 4 F (secondo gli scienziati) Feeling (sentimenti), Food (cibo),.....



maròòòòò
ma questo lo avevo scritto io per Gianni Mercuri (mio ex collega all'ATO2)
Grandeee
però...scrivo bene...non me ne ero mai accorto...

Offline Giorgia Moralizzatrice

  • Mietitore
  • ******
  • Post: 11.096
  • K.Ar.Ma.: +2136
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #86 il: Giugno 08, 2012, 08:22:58 am »
0
Benarrivato  :ricktaylor: su ArMa
I requisiti per una discussione sono onestà intellettuale e una mente aperta, senza questi nessun confronto è possibile

Offline Luca Gervini

  • Iscritto
  • Post: 19
  • K.Ar.Ma.: +1
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #87 il: Giugno 08, 2012, 08:36:08 am »
0
Benarrivato  :ricktaylor: su ArMa
ti ringrazio...
in realtà ero già iscritto anche se non ho mai seguito...poi un amico mi ha parlato di  un paio di topic interessanti e allora sono venuto a visitarvi

Offline Giorgia Moralizzatrice

  • Mietitore
  • ******
  • Post: 11.096
  • K.Ar.Ma.: +2136
Re:Il Cervello Rettiliano
« Risposta #88 il: Giugno 08, 2012, 08:44:20 am »
0
Se ti va di presentarti  :=)  http://forum.artistimarziali.net/index.php?board=8.0 che altrimenti andiamo OT   :=)
I requisiti per una discussione sono onestà intellettuale e una mente aperta, senza questi nessun confronto è possibile